l'attualita'

L'Albero del Pane

logoalbero.jpgDove meno te lo aspetti, trovi un luogo di delizie, dolci e salate. Provare per credere

Leggi tutto...
 

l'intervista del mese

Governo: si dice che

gverde.jpgIniziamo a fare un giro di telefonate per capire cosa si pensa del Governo

Leggi tutto...
 

l'editoriale

Mezza Europa si chiede cosa ci faccia Tria al Ministero dell'Economia. Tirato per la giacca dal duo Di maio-Salvini, sta facendo non solo brutta figura in Parlamento ma anche in Italia e in Europa.
Non sappiamo cosa gli passi per la testa, ma certo non sono pensieri positivi.
Se ha un minimo di dignità dovrebbe dimettersi, se non altro per rispetto verso se stesso

 
 
Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

 

vivere il territorio

Il Casone antico

logocasone.jpgOlio Evo e non solo a Vada a due passi da Cecina, lungo la Statale Aurelia

Leggi tutto...
 

arte & cultura

Meraviglie a Pisa

logopisaok.jpgBosch, Brueghel, Arcimboldo: trio delle meraviglie a Pisa. Imperdibile

Leggi tutto...
 

il buon vivere

Borgo delle mele

borgologo.gifUna coppia che non scoppia; uniti nella vita e nel lavoro di far succhi di mela d'eccezione

Leggi tutto...
 

tempo libero

Pratum Coller

logopirlook.gifI vini di Andrea Pirlo. Dal calcio alla vigna con uguale successo

Leggi tutto...
 

Le rubriche di groane.it

Le rubriche di www.groane.it , sono lo strumento principe per interagire con noi.
Chiediamo la vostra collaborazione, le vostre competenze, i vostri suggerimenti, le vostre critiche. Consideriamo queste rubriche uno spazio da condividere con voi, dove noi saremo semplicemente i coordinatori delle vostre segnalazioni, Dalla salute, agli itinerari, dal tempo libero, alle iniziative, dalle vostre competenze informatiche, alle ricette
datevi da fare… scriveteci info@groane.it
lo staff
 

otto e mezzo

Quel che non c'è più
Milano fine anni '60 secolo scorso: un mondo che non c'è più e che mette nostalgia
 

itinerari

Dakar 2019

Inizia a breve l'avventura del nostro amico Stefano Sinibaldi alla prossima Dakar che si correrà in Sud America

 

sport & salute

Burocrazia

Come ottenere l'assegno di accompagnamento ... sempre se ve lo danno

 

il picchio vigila

Geoblocking

Dallo scorso 3 dicembre, via libero per E-Commerce in Europa, tra Stato e Stato

 

le vostre ricette

Cingnale in dolceforte

Una ricetta antica, registrata da Artusi. Per chi è disposto a sperimentare antichi

 

tecno-logica

Amazon pigliatutto

Amazon diventa operatore postale: con la licenza compete con Poste Italiane

 
 

Lo sapevi che...?

Mercatini di Natale

Mercatini di Natale 2018, i più belli d'Italia
luci3.gif

Come ogni anno, anche in queste festività natalizie si rinnova l’appuntamento tra bancarelle e prodotti tipici. Originari dell’Europa del Nord, in particolare Germania e Alsazia, i mercatini sono presenti in tutte le Regioni: gli imperdibili


I mercatini al Nord: Trentino Alto Adige e Valle d’Aosta
Tra le Regioni italiane, è il Trentino Alto Adige che vanta la tradizione più antica e duratura sui mercatini natalizi, evidentemente influenzati dalla cultura austriaca e tedesca. Sono numerosissimi quelli allestiti nelle diverse città trentine e uno dei più attesi, oltre a quello di Trento, è quello di Arco. Si trova nel centro asburgico della città ed è stato inaugurato il 16 novembre. Rimarrà aperto fino al 6 gennaio, con le sue musiche natalizie, pietanze tipiche come il brulé di mele o la merenda con caldarroste e "strauben". Per quanto riguarda la Valle d’Aosta, invece, imperdibili i Marché Vert Noël, ovvero i mercatini di Natale di Aosta: un vero e proprio villaggio alpino nel capoluogo, nello scenario del Teatro romano. L’evento sarà aperto al pubblico fino al 6 gennaio tra viottoli e piazzette addobbati e illuminati, con oltre 40 chalet ricchi di produzioni artistiche locali, prodotti enogastronomici, artigianato tipico e originali manufatti. Tra le novità di quest'anno anche un albero panoramico e la pista di pattinaggio.

Veneto, Lombardia e le altre Regioni del Nord
Passando al Veneto, quest’anno appuntamento con il mercatino di Caorle (Venezia) dove, oltre ad una ruota panoramica allestita in spiaggia, sono presenti le classiche casette nel centro storico.
Tuttavia, la vera novità sono i truck food di Natale, dislocati fino al 6 gennaio nelle vie del centro per assaporare le migliori cucine nazionali ed internazionali.
In Lombardia, imperdibili come ogni anno i mercatini milanesi.
Tra questi, il più tradizionale è la Fiera di S. Ambrogio, quella degli Oh Bej! Oh Bej! in Piazza Castello che dura dal 6 al 10 dicembre.
In ogni caso, fino all’Epifania, gli appassionati potranno visitare i classici mercatini che ogni anno vengono allestiti in Piazza Duomo.
In Piemonte "risponde" Torino con i suoi mercatini di Piazza Solferino dove ci sarà anche una pista di pattinaggio.
Anche per il capoluogo piemontese gli stand saranno aperti fino al 6 gennaio.
Restando al Nord, in Friuli Venezia Giulia, a Cividale del Friuli dall'8 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 c’è "Magia del Natale in Borc": un mercatino con diverse idee regalo realizzate a mano in numerosi Temporary Store allestiti da artigiani, hobbisti e creativi.
In Liguria, fino al 6 gennaio, c'è un intero villaggio di Natale allestito a Finale Ligure, dove saranno presenti anche i mercatini, mentre in Emilia Romagna c’è il mercatino coperto più grande d’Italia e si trova a Taneto di Gattatico, in provincia di Reggio Emilia.

I mercatini del Centro Italia
Dopo il successo delle edizioni precedenti, si rinnova in Toscana, nel borgo di Montepulciano in provincia di Siena, il mercatino di Natale più grande del Centro Italia.
Fino al 6 gennaio, i residenti e turisti possono visitare un villaggio natalizio formato da più di 80 casette in legno in Piazza Grande e in Via San Donato. In Umbria, a Gubbio, nei giardini di piazza 40 Martiri, fino al 6 gennaio, c’è uno dei mercatini più suggestivi del centro Italia: luci e colori, stand di legno in cui passeggiare e comprare oggetti artigianali, decorazioni natalizie e specialità culinarie.
Per i più piccoli anche il trenino di Babbo Natale.
Nelle Marche, a Montepradone, appuntamento con il mercatino delle Botteghe artigiane con una pista di pattinaggio sul ghiaccio, fino al 6 gennaio. In Abruzzo, da segnalare il mercatino di Avezzano in piazza Risorgimento dove dall’8 dicembre fino al 6 gennaio artisti manifatturieri espongono e vendono i propri prodotti.
Nel Lazio, fino all’Epifania, Roma è grande protagonista con i mercatini allestiti a Piazza Navona, dove fra gli antichi palazzi e la Fontana dei fiumi sono state allestite numerose bancarelle ricche di oggetti artistici, artigianali, giocattoli e addobbi.

I mercatini di Natale al Sud
Per quanto riguarda le regioni del Sud, impossibile non citare Napoli e la sua Via San Gregorio Armeno dove il Natale dura 365 giorni all’anno.
Ma per il 2018, uno dei mercatini più suggestivi è anche quello di Pompei: in un contesto storico culturale patrimonio dell’Unesco, nella piazza centrale del Comune ci saranno stand interamente dedicati alle tradizioni natalizie campane: dall’arte dei presepi ai dolci tipici.
In Puglia, invece, fino al 6 gennaio il borgo antico di Polignano a Mare si trasforma in un villaggio natalizio con l’albero di Natale più alto della Puglia (18 metri), una pista di pattinaggio aperta per l’intera durata dell’evento e gli immancabili i mercatini.
In Calabria, l’appuntamento è quello dei mercatini di Cosenza, mentre in Basilicata e in Molise da non perdere quello del Dichio Garden Center di Matera all’interno del Villaggio di Babbo Natale, e i mercatini di Campobasso. In Sicilia, si rinnova l’appuntamento con i mercatini di Natale di Erice, a due passi da Trapani.
Nell’antico borgo medievale saranno proposti artigianato e gastronomia locale fino alla prima settimana di gennaio.