l'attualita'

Di Pasquale

logodipasquale.jpgQuando la tradizione dolciaria assurge a eccellenza non possiamo che raccontare di questa raffinata pasticceria di Ragusa

Leggi tutto...
 

l'intervista del mese

Alex Berlingheri

alexhome.jpgFinalmente Berlingheri di Agricola Vallecamonica ci racconta la sua idea di agricoltura eroica

Leggi tutto...
 

l'editoriale

Angela Merckel in crisi. Salta l'accordo con i LIberali e adesso o la Cancelliera fa un Governo di minoranza o si torna alle elezioni.
Il populismo di Destra avanza anche in Germania e se va in crisi il gigante tedesco, sono rogne per tutta l'Europa.
A ben pensarci i tedeschi sono gli egoisti di sempre.
Dopo aver tratto dall'Euro il possibile e l'impossibile, i Governanti tedeschi si sono resi conto che così non poteva durare e hanno aperto (poco), agli altri Paesi con politiche più condivise. Il popolo, specie sulla questione migranti, non ci vuol sentire e il risulato è l'instabilità

 
 
Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

 
Asparagi allo Speck PDF Stampa E-mail

Orecchiette con asparagi e speck
Un primo leggero e delicato, dove le orecchiette, tipica pasta pugliese di semola di grano duro, vengono avvolte in una semplice crema di asparagi e speck. Non contiene ne uova ne latticini, lo trovate anche nella sezione la cucina intollerante. Se preferiti gusti più decisi, con lo stesso formato di pasta potete preparare queste orecchiette con salsiccia e funghi.
Ingredientiorechiette.gif
400 grammi di orecchiette fresche
 24 asparagi
 80 grammi di speck
  1 scalogno
  1 pomodoro maturo
    prezzemolo
    olio extravergine d’oliva
    sale e pepe

Procedimento
Stufare lo scalogno con poco olio e sale.
Lavare gli asparagi, eliminare la parte finale legnosa e tenere le tenere punte da parte.
Tritare i gambi verdi ed unirli allo scalogno, bagnando il tutto con poca acqua calda.
Portare ad ebollizione l’acqua per la cottura della pasta.
Dividere in due nel senso della lunghezza le punte e saltarle rapidamente in padella con lo speck a listarelle.
Gettare le orecchiette nell’acqua bollente salata.
Mentre la pasta cuoce prelevare 3 cucchiai dell’acqua di cottura ed unirli al sugo di asparagi.
Trasferire il tutto nel vaso del frullatore, unire un cucchiaio d’olio, una macinata di pepe, un cucchiai di prezzemolo tritato e frullare bene il tutto.
Saltare le orecchiette scolate al dente nella salsa, unire le punte, lo speck e il pomodoro a dadini.

Mescolare e servire.

 
< Prec.   Pros. >