l'attualita'

Vignai da Duline

logogiallo.jpgUn libro, un vino e un puzzle di vita vissuta. In libreria e in cantina

Leggi tutto...
 

l'intervista del mese

Terre del Faet

logodriusok.jpgAndrea Drius, il vignaiolo del FVG che crede nel "Friulano", come vino identitario del Collio

Leggi tutto...
 

l'editoriale

Arrestato Igor, il killer di Budrio
Fine della fuga: Igor il Russo, rincorso dalle forze dell'ordine di mezza Europa, è stato arrestato ieri in Spagna al termine di un conflitto a fuoco con la Guardia Civil, da sempre in contatto con i carabinieri.
Inseguito da mesi con uno spiegamento di forze dell’ordine senza precedenti, l'uomo sembrava essersi volatilizzato. Il serbo, aveva seminato il terrore nelle zone fra la provincia di Bologna e Ferrara: è accusato degli omicidi del barista di Budrio, Davide Fabbri e della guardia volontaria Valerio Verri.
Un lavoro immenso quello da parte delle forze dell’ordine (sia a livello nazionale che europeo) hanno portato alla cattura  del pluriomicida di Budrio. La polizia scientifica italiana è stata interessata dalle autorità spagnole per le procedure d’identificazione dell’uomo. Identificazione avvenuta e positiva. Durante il suo arresto sono morte altre tre persone: due militari e un civile

 
 
Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

 
Squisitezze a Milano PDF Stampa E-mail

Dalle botteghe ai mercati della città, una dritta per ogni giorno della settimana dove acquistare i tesori dell’autunno di cui non possiamo fare a meno nei nostri piatti. Naturalmente la nostra è solo una ricognizione abbastanza nota ai milanesi..ma se avete qualche altro indirizzo fatecelo sapere.

In quella Mecca di sapori e colori che è lo chic Mercato Comunale coperto di Wagner, Giovanni Gernone è l'apostolo di funghi e tartufi: dal 1958 provvede a selezionare quotidianamente i prodotti per i propri clienti, oggi confortato dalle tre figlie che continuano la tradizione di famiglia e dal genero Claudio.
(Piazza Wagner, 6)

La Fungheria
Adepti meticolosi periti micologi, veri osservanti e professanti del porcino, i responsabili di questa parrocchia dell’autunno seguono personalmente tutte le fasi della lavorazione del loro prodotto, in entrambe le sedi. Dalla classificazione alla selezione e al controllo qualità ogni attività è svolta rigorosamente a mano. Ed ora, su questa ricerca dell’eccellenza nella materia prima e su questa santa cura artigianale, scambiamoci un segno di pace.
(Via Marghera, 14 e Viale Abruzzi, 93)
tartufufunghi.gif

Frutteto Fratelli Galantino
Un pellegrinaggio dai fratelli Galantino è un rito da compiere almeno una volta nella… settimana! In ogni stagione, ha sempre almeno un prodotto divino per cui vale la pena una visita, oltre funghi e tartufi.
(Via Solferino, 12)

Agriturismo Vallenostra
Tutti i giovedì, puntuale come un messale, dalla Val Borbera discende Agata per il Mercato in Giardino di via San Vittore. Funghi e tartufi, ma anche Montebore e focacce, pane e salame, ravioli e torte giungono in città dal suo agriturismo.
Il primo e il terzo sabato del mese al Mercato della Terra di Slow Food di via Procaccini.
(Via San Vittore, 49)

Il Chiosco di Mimì
Fin dagli anni Sessanta, è questo il luogo liturgico per l’acquisto di tartufi e funghi freschi a Milano, amato e conosciuto dagli estimatori di prodotti. Il Chiosco di Mimì propone anche tante altre specialità gastronomiche ultraterrene quali caviale, foie gras e Pata Negra.
(Piazzale Baiamonti, 3)

Urbani Tartufi
Dall’Umbria in su, forse per via Francigena, camminano le proposte di Urbani Tartufi: una discendenza sacra che inizia con Costantino Urbani nel 1852, con l’esportazione di tartufi freschi in Francia, a Carprentas. Dopo di lui Paolo Urbani e poi Carlo che, con il prezioso aiuto della moglie Olga, non solo diventa pioniere della tartuficoltura in Italia ma anche un grande imprenditore che riesce a riorganizzare l’azienda intorno ai suoi cari cercatori: i cavatori. Una vera famiglia, che intorno al tartufo ha creato una vera e propria realtà economica italiana nel mondo.
(Via Anfossi, 13)

 
< Prec.   Pros. >