l'attualita'

La Fornace

fornce_logo.jpgQua si sa quel che si fa, e si fa quel che si sa. Niente di più

Leggi tutto...
 

l'intervista del mese

Oncologia

tumore.jpgColloquio tra un malato oncologico e il suo tumore

Leggi tutto...
 

l'editoriale

Un ragazzino di 15 anni sale sul tetto di un centro commerciale per farsi un selfie, per sfuggire alla sorveglianza cade in un tubo di aereazione e muore, dopo esser precipitato per una ventina di metri.
Ma in che società facciamo vivere i nostri ragazzi?
Possibile che i ragazzi siano fuori di testa a questo modo? O siamo noi adulti a dedicar loro poche attenzioni?
C'è molto da rivedere sul nostro rapporto genitori-figli

 
 
Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

 
Cipriani Food PDF Stampa E-mail

Il lusso della semplicità, questo è lo slogan che da sempre contraddistingue l'avventura della famiglia Cipriani
Una famiglia che è diventata un'icona dell'ospitalità nota in tutto il Mondo e che, a oggi nessuno è riuscito ad eguagliare.
Gli inizi sono quanto di più casuale si possa immaginare.
Tutto inizia con un prestito che solo qualche anno dopo verrà rimborsato a Giuseppe Cipriani, ma non solo, ci sarà un'aggiunta di danaro, che gli
cipriani-0912-011.jpg permetterà di mettersi in proprio e di aprire l'Harry's Bar in Calle Vallaresso, alle spalle di Piazza San Marco a Venezia.
Poi la fama, i riconoscimenti, la frequentazione del locale della "creme" internazionale, con Ernest Heminguey a fare da cantore al locale.
In questo locale straordinario sono nati cocktails famosi in tutto il mondo, come il Bellini e piatti come il Carpaccio, nomi mutuati da grandi pittori veneziani, che dimostrano l'amore di Cipriani per la sua città
Oggi i locali si sono moltiplicati e sparpagliati in mezzo mondo ed è da questa nuova situazione che anni fa è partito il progetto di fare la pasta in casa.
Nasce il laboratorio in terraferma, che in primis rifornisce i locali della famiglia Cipriani.
Poi, visto il successo la pasta viene commercializzata nell'ambito dell'eccellenza del food non solo nazionale.
Unico il processo di produzione. La qualità altissima si deve alla lavorazione che simula il vecchio e caro mattarello, un'invenzione di Arrigo Cipriani, figlio di Giuseppe, che consente di lavorare l'impasto più di 30 volte, con il risultato di ottenere lo spessore della pasta di soli 0,6 mm.
classicaokok.gif
  Questo significa che con solo 250 g di prodotto possono servire 4 o 5 porzioni. Incredibile.
  Questa pasta all'uovo ha tutto le caratteristiche della pasta fresca di alta qualità. Cuoce in 2-3 minuti e, se ben conservata, dura 24 mesi.
Queste le premesse..ed ora la pasta nella nostra degustazione
Abbiamo invitato un paio di esperti artigiani-pastai e s
ono restati senza parole, anche perchè avevano la bocca piena
I commenti sono stati più che favorevoli, vuoi da un pun
to di vista organolettico, vuoi da un punto di vista gustativo.
  La qualità era scontata, ma quel che più li ha colpiti è stata la resa: 250 Gr e trarne 4 o 5 porzioni, non è cosa da poco, quando convenzionalmente nella ristorazione si calcolano i canonici 80 Gr. a testa.
La resa giustifica in prezzo, questa la considerazione unanime.
Ma la qualità costa ed è giusto così.

Pappardelle
La classica sfoglia Cipriani, sottile ed elastica, soffice e di resa molto alta.

pastaspinaci.gif Sinonimo per eccellenza di pasta fatta in casa: quella stesa e tagliata sul marmo delle cucine di una volta. Si presta a condimenti saporiti quali ragù di carni importanti.
 Essendo i nostri esperti toscani, abbiamo avuto conferme al da la delle aspettative. Come è noto ai toscani non manca lo spirito critico e se poi si parla di cibo...

Tagliardi
La versione Cipriani dei maltagliati. Quadratini di circa 3 centimetri per 3.
Sposateli con un pesto casalingo o con un sugo leggero al pomodoro.
Il formato particolare unito alla straordinaria tenuta d
i cottura, fanno dei Tagliardi un formato estremamente versatile.
Ottimi per la preparazione di pasticci golosi passati al forno.
E se optassimo per una vellutata di pasta e fagioli?

Tagliolini
Sono il classico  dei classici dell’Harry’s Bar. Un formato che è la quintessenza delle paste non teme confronti per la delicatezza e la resistenza alla cottura. Il segreto è ovviamente nella sfogl
tagliolini.gifia, elemento comune a tutte le referenze della pasta Cipriani.
 Sono buoni semplicemente conditi con burro e parmigiano o gratinati con un po’ di prosciutto cotto.
Noi li abbiamo cucinati con burro
di malga e limoni biologici, con la buccia tagliata a julienne, semplicemente straordinari

Tagliarelle di grano duro e albume d'uovo 30%
  Una pasta che si adegua alle nove tendenze del food.
Le Tagliarelle di grano duro e albume extra sottili Cipriani sono ormai un classico.
Il nome è frutto della fantasia di Arrigo Cipriani: nome nuovo per un formato antico: le classiche tagliatelle.
Un classico piatto della cucina italiana, che è particolarmente indicato per fare un pieno di energia e allo stesso tempo restare leggeri
COLESTERO ZERO

Tagliolini agli spinacitagliarti_cipriani.gif
Altro super classico della ristorazione Cipriani
Una variante del piatto servito nel celebre ristorante veneziano di Calle Vallaresso, qui rivisitati agli spinaci. Un piatto nuovo e sfizioso, ottimo da condire semplicemente con olio extravergine d'oliva e formaggio Piave stravecchio.
Essicatura lenta per salvaguardare tutte le proprietà organolettiche
In conclusione...ancora una volta abbiamo la conferma della capacità di Cipriani porsi ai vertici della qualità.
Se volete degustare un piatto di pasta straordinario, magari chiudendo gli occhi e sognare di essere seduti in un locale targato Cipriani, beh, questa pasta ci riesce a meraviglia, coccolandovi palato e perchè no, anche l'anima.


Cipriani Food 1931
Via Capo d’Argine 45
Meolo, Venezia
Telefono 0421345504

www.ciprianifood.com

 
< Prec.   Pros. >