l'attualita'

La Fornace

fornce_logo.jpgQua si sa quel che si fa, e si fa quel che si sa. Niente di più

Leggi tutto...
 

l'intervista del mese

Oncologia

tumore.jpgColloquio tra un malato oncologico e il suo tumore

Leggi tutto...
 

l'editoriale

Un ragazzino di 15 anni sale sul tetto di un centro commerciale per farsi un selfie, per sfuggire alla sorveglianza cade in un tubo di aereazione e muore, dopo esser precipitato per una ventina di metri.
Ma in che società facciamo vivere i nostri ragazzi?
Possibile che i ragazzi siano fuori di testa a questo modo? O siamo noi adulti a dedicar loro poche attenzioni?
C'è molto da rivedere sul nostro rapporto genitori-figli

 
 
S. Sindone PDF Stampa E-mail

Sindone, nuovi dubbi sull'età.
Ora gli esperti vogliono riaprire il caso
Un nuovo studio mette in dubbio la Sacra Sindone.
A trent'anni dalla datazione del lenzuolo che porta impressa l'immagine del corpo di un uomo flagellato e crocifisso come Gesù, una ricerca ribalta il risultato perché in realtà il tessuto risale all'epoca medievale.
Paolo Di Lazzaro, dirigente di ricerca dell'Enea di Frascati, spiega a La Stampa che "il calcolo che trasforma il numero di atomi C-14 nell'età di un tessuto" presenti "maggiori incertezze rispetto ad altri campioni solidi (ossa, manufatti, etc.) a causa della maggiore permeabilità del campione tessile agli agenti esterni (digestione batterica, muffe, sporcizia)".
Beta Analytic, una delle ditte più rinomate per la datazione C-14, è infatti molto prudente:

"I campioni tessili necessitano di maggiori precauzioni rispetto agli altri materiali", perché "i campioni prelevati da un tessuto trattato con additivi o conservanti generano un'età radiocarbonica falsa".
E la Sindone in passato è stata in contatto con materiali conservanti e anti-tarma, che potrebbero quindi aver falsato la datazione. Insomma, la Sindone di Torino resta avvolta nel mistero.
Probabilmente il mistero non c'è!
N.D.R
La Sindone è un telo Medioevale e solo gli oltranzisti sostengono il contrario
Ma cosa cambia da un punto di vista devozionale?

 
< Prec.   Pros. >