l'attualita'

La Gubana della nonna

logogubana_nonna.jpgForte la tradizione friulana, ma con una strizzata d'occhio anche a altre realtà

Leggi tutto...
 

l'intervista del mese

Razzismo?

corvetto.jpgCome si diventa Leghisti dopo aver militato a Sinistra per tutta la vita

Leggi tutto...
 

l'editoriale

Passa quasi in silenzio il 26esimo anniversario della Strage di Via D'Amelio, dove ha perso la vita Paolo Borsellino e la sua scorta. In contemporanea si hanno le motivazioni della sentenza che manda in galera numerosi personaggi convolti nella trattatava Stato-Mafia. Da quanto scrivono i Giudici, ci furono depistaggi da parte di organi dello Stato. E ci fu il coinvolgimento pieno di Dell'Utri, che mediava tra Berlusconi e la Mafia, per mettere al riparo i ripetitori TV del Biscione da possibili attentati. Era una cosa che si sapeva da sempre, ma oggi è scritto nero su bianco in una Sentenza
 
 
S. Sindone PDF Stampa E-mail

Sindone, nuovi dubbi sull'età.
Ora gli esperti vogliono riaprire il caso
Un nuovo studio mette in dubbio la Sacra Sindone.
A trent'anni dalla datazione del lenzuolo che porta impressa l'immagine del corpo di un uomo flagellato e crocifisso come Gesù, una ricerca ribalta il risultato perché in realtà il tessuto risale all'epoca medievale.
Paolo Di Lazzaro, dirigente di ricerca dell'Enea di Frascati, spiega a La Stampa che "il calcolo che trasforma il numero di atomi C-14 nell'età di un tessuto" presenti "maggiori incertezze rispetto ad altri campioni solidi (ossa, manufatti, etc.) a causa della maggiore permeabilità del campione tessile agli agenti esterni (digestione batterica, muffe, sporcizia)".
Beta Analytic, una delle ditte più rinomate per la datazione C-14, è infatti molto prudente:

"I campioni tessili necessitano di maggiori precauzioni rispetto agli altri materiali", perché "i campioni prelevati da un tessuto trattato con additivi o conservanti generano un'età radiocarbonica falsa".
E la Sindone in passato è stata in contatto con materiali conservanti e anti-tarma, che potrebbero quindi aver falsato la datazione. Insomma, la Sindone di Torino resta avvolta nel mistero.
Probabilmente il mistero non c'è!
N.D.R
La Sindone è un telo Medioevale e solo gli oltranzisti sostengono il contrario
Ma cosa cambia da un punto di vista devozionale?

 
< Prec.   Pros. >