l'attualita'

Pietro Beconcini

logobeconcini.jpgA San Miniato, c'è chi coltiva le tradizioni del vino alla "toscana".
E' Leonardo Beconcini

Leggi tutto...
 

l'intervista del mese

Governo: si dice che

gverde.jpgIniziamo a fare un giro di telefonate per capire cosa si pensa del Governo

Leggi tutto...
 

l'editoriale

Nel Nord Italia che più non si può, a Livigno, i genitori italiani abbandonavano il figlio di 5 anni in mezzo agli escrementi dei loro grossi cani, mentre andavano a lavorare in un negozio extralusso.
Sembra che in molti sapessero, ma nessuno si è mai mosso.
I genitori rischiano la patria potestà. Il bimbo nel frattempo è stato affidato ai servizi sociali

 
 
UE PDF Stampa E-mail
Europa in ordine sparso sulle questioni più scottanti. Dalle sanzioni alla Russia, ai dazi Americani, fino alle posizioni sulla questione mediorientale.
L'Italia è presente con il neolettto Presidente del Consiglio Conte, in carica da pochi giorni e assolutamente al digiuno delle dinamiche economico politiche internazionali.
Sul piatto ci sono aspetti fondamentali sulla nostra posizione in seno alla UE, e ancor più nel quadro internazionale.
Siamo stretti tra le posizioni di Trump e la sempre crescente, aggressività commerciale Cinese.
Se non resta unita, l'Europa resterà schiacciata dai competitors USA - CHINA.
Per parte nostra questa volta possiamo essere d'accordo con Salvini...il nostro problema non è la Russia , ma lo sono i flussi incontrollati di disperati che arrivano dal Mediterraneo e in questo la UE ci ha lasciato soli

 
< Prec.   Pros. >