l'attualita'

La Gubana della nonna

logogubana_nonna.jpgForte la tradizione friulana, ma con una strizzata d'occhio anche a altre realtà

Leggi tutto...
 

l'intervista del mese

Razzismo?

corvetto.jpgCome si diventa Leghisti dopo aver militato a Sinistra per tutta la vita

Leggi tutto...
 

l'editoriale

Passa quasi in silenzio il 26esimo anniversario della Strage di Via D'Amelio, dove ha perso la vita Paolo Borsellino e la sua scorta. In contemporanea si hanno le motivazioni della sentenza che manda in galera numerosi personaggi convolti nella trattatava Stato-Mafia. Da quanto scrivono i Giudici, ci furono depistaggi da parte di organi dello Stato. E ci fu il coinvolgimento pieno di Dell'Utri, che mediava tra Berlusconi e la Mafia, per mettere al riparo i ripetitori TV del Biscione da possibili attentati. Era una cosa che si sapeva da sempre, ma oggi è scritto nero su bianco in una Sentenza
 
 
Crowdfunding PDF Stampa E-mail
san_giaime.jpgA Gangi nel profondo della Sicilia, nascono idee nuove. Bravi i Cicco di San Giaime

Riceviamo e pubblichiamo, questa iniziativa che merita attenzione.
La famiglia Cicco ha, nei pochi anni di vita della sua Tenuta San Giaime, saputo emergere nel panorama vitivinicolo siciliano ma non solo, caratterizzandosi, per una produzione alta di gamma di vini fortemente identitari, che ben raccontano il terroir.
Amici di Groane.it, aderite a questa iniziativa, è quanto mai interessante!


Esiste una connessione emotiva tra il vino, chi lo produce e chi lo beve.
Tenuta San Giaime si trova a pochi chilometri da Gangi, un borgo delle Madonie riconosciuto tra i più belli d’Italia che conta circa settemila abitanti.famiglia_cicco.jpg

Dal legame con quella splendida terra nascono i vini Syrah e Grillo, che della Sicilia raccontano i profumi, gli odori e la storia della nostra famiglia che vuole contribuire al suo sviluppo con una scommessa concreta: impiantare nuovi ettari di vigna di Carricante, Nerello Mascalese e di Perricone, coltivati in regime strettamente biologico e con lavorazione naturale.

Per raggiungere questo obiettivo, abbiamo creato una campagna di Crowdfunding che mira a raccogliere i fondi necessari all'ampliamento dei territori dediti alla coltivazione.
La campagna partirà il 15 giugno 2018 sulla piattaforma Indiegogo.

Per coloro che ci aiuteranno versando una somma di denaro, abbiamo pensato a delle speciali ricompense che vanno dalla bottiglia di vino personalizzata, fino al pernottamento per due notti all'interno della nostra Tenuta.

Il Vostro contributo può aiutarci a preservare la bellezza di un territorio unico e inesplorato nell’entroterra siciliano
Per maggiori informazioni

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 
< Prec.   Pros. >