l'attualita'

L'Albero del Pane

logoalbero.jpgDove meno te lo aspetti, trovi un luogo di delizie, dolci e salate. Provare per credere

Leggi tutto...
 

l'intervista del mese

Che si regala a Natale

regaliintervista.jpgGiro di telefonate per capire cosa si regalerà per le Feste Natalizie

Leggi tutto...
 

l'editoriale

2018, addio e senza rimpianti.
Ne sono successe di tutti i colori, ai quattro angoli del Mondo.
Dalla vicenda Corea del Nord-Usa, alla guerra dei dazi, ai disastri naturali, alle vicende nostrane, e poi la Brexit che ancora non si sa come andrà a finire.
Non è mancato il terrorismo, che ovviamente non va in ferie.
Sul clima, che dovrebbe mettere tutti d'accordo, non c'è accordo e il rischio di andare a schiantarsi, non è così remoto.
Come sarà il 2019? Speriamo in un ritorno al buon senso!

 
 
Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

 
Razzismo? PDF Stampa E-mail

Un uomo da sempre di Sinistra che ha votato Lega
Dopo qualche tempo incontriamo a Milano Alessandro al quartiere Corvetto (il nome è di fantasia), che da sempre ha votato PD.
Alle ultime Elezioni politiche ha scelto Matteo Salvini

Come mai questa giravolta?aler.jpg
Immagini Lei i miei mal di pancia. Sono nato e ho visstuto sempre in questo quartiere, una roccaforte rossa fino a qualche anno fa.
C'era il Circolo Corvetto che faceva da catalizzatore, dove si faceva politica e si davano risposte ai cittadini. Oggi non c'è più niente, o meglio il mio partito, il PD, è scomparso, completamente assente dal territorio.
Al posto dei Compagni sono comparsi quelli della Lega, che con parole d'ordine semplici ma efficaci hanno fatto le scarpe a noi Compagni. E allora ho scelto Salvini! Che almeno si fa vedere in giro.
Ma non le sembra che Salvini, proponga soluzioni semplici, a problematiche complesse?
Certo! Non tutto quel che promette è in grado di mantenerlo, ma certamente ci prova, e poi lui è meno trucido di quel che sembra o che vuol sembrare.
...e sui migranti e gli sbarchi?
Questo è un tasto delicato: ma le sembra giusto che tocchino tutti a noi? Chi si riempie la bocca di buonismo, lo fa ma certamente non vive al Corvetto come me.corvettomi.jpg
Magari abita in un bel palazzo del Centro e lui i migranti irregolari non sa neanche come sono fatti.
Io non solo li vedo, ma ne sento l'odore quando cucinano Nell'appartamento del piano di sotto, dove in 3 stanzette ci vivono il 15, fanno sempre casino e nessuno dice niente.
Fuori dalle palle, che qua non c'è posto neanche per gli Italiani.
Ma non è che è diventato razzista?
No, per niente...o forse un po si.
Vado sul tram e loro non pagano. Saltano le file, fanno casino, spesso spacciano e se diciamo qualche cosa ci minacciano. Non sono come noi, hanno abitudini diverse e noi facciamo fatica a digerirle, non voglio integrarsi.
Poi qua nella scala c'è una donna sempre vestita di nero, con la faccia nascosta, a me mette anche un po di paura. Non saluta, non parla con nessuno.., ma sta qua di cosa vive?
...ma i vigili la Polizia, si fanno vedere?
Perchè venga qualche pattuglia ci deve essere almeno un accoltellamento. Per tutto il resto, dicono di fare un esposto al Commissariato, ma tanto poi non succede niente.
Ma Sala, il Sindaco non è bravo?
Si è bravo a riempire Milano di Ristoranti di lusso, ma a noi del Corvetto cosa ce ne frega? Tanto non potremo andarci mai.
Milano è sempre più una città per ricchi, a noi Milanesi poveri non tocca niente.
Poi ha la puzza sotto il naso e così sono quelli che lo votano.
Meglio Salvini, almeno parla come noi, come me, senza tante giravolte da sapientone.
Questo è quel che pensano nelle periferie milanesi, quelli che fino  a ieri votavano a Sinistra. Non una bella situazione.

 
< Prec.   Pros. >