l'attualita'

Vignalta

logovignalta.jpgArquà Petrarca, non solo il Poeta, ma anche vini fortemente identitari

Leggi tutto...
 

l'intervista del mese

Governo: si dice che

gverde.jpgIniziamo a fare un giro di telefonate per capire cosa si pensa del Governo

Leggi tutto...
 

l'editoriale

Certo che in questi anni di Governi pasticcioni ne abbiamo vissti molti, ma questo Giallo-Verde li batte tutti.
Esce il documenti di programmazione economica e scoppia il putiferio. Di Maio dice che non lo voterà perchè c'è una specie di condono tombale. Peccato che Di Maio ci fosse al CdM dove il testo è stato steso e approvato. O dormiva e non ha seguito la discussione o non ci ha capito una mazza. Chissà come reagirà la base Grillina, che per anni ha ululato "onestà, onestà"
Alla faccia dell'onestà. Vale il vecchio detto: "Chi va al mulino si infarina"

 
 
Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

 
Rocco Casalino PDF Stampa E-mail
Che i 5S, non abbiano tra le loro file figure professionali all'altezza è noto. Ma quando si arriva così in basso è preoccupante. Rocco Casalino è il coordinatore nazionale della cominicazione M5S, ma da poco è anche portavoce del Presidente del Consiglio. Un ruolo molto delicato, che richiede equilibrio e competenze di alto profilo.
Beppe Grillo che è un mago della comunicazione dovrebbe ben saperlo.
Ma ormai Grillo sembra emarginato e purtroppo si vede.
Che basti aver partecipato al "Grande fratello" e a qualche trasmissione di terz'orine, certo non sembre un curriculum all'altezza. Se poi questo signore prende anche per i fondelli un Giornalista di un giornale in crisi, ci da lo spessore del personaggio.
Poveri noi!!!

 
< Prec.   Pros. >