l'attualita'

L'Albero del Pane

logoalbero.jpgDove meno te lo aspetti, trovi un luogo di delizie, dolci e salate. Provare per credere

Leggi tutto...
 

l'intervista del mese

Che si regala a Natale

regaliintervista.jpgGiro di telefonate per capire cosa si regalerà per le Feste Natalizie

Leggi tutto...
 

l'editoriale

2018, addio e senza rimpianti.
Ne sono successe di tutti i colori, ai quattro angoli del Mondo.
Dalla vicenda Corea del Nord-Usa, alla guerra dei dazi, ai disastri naturali, alle vicende nostrane, e poi la Brexit che ancora non si sa come andrà a finire.
Non è mancato il terrorismo, che ovviamente non va in ferie.
Sul clima, che dovrebbe mettere tutti d'accordo, non c'è accordo e il rischio di andare a schiantarsi, non è così remoto.
Come sarà il 2019? Speriamo in un ritorno al buon senso!

 
 
Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

Advertisement

 
Cibo basso prezzo PDF Stampa E-mail
Siamo inondati da offerte di cibo a basso prezzo.
Nella grande distribuzione i 3X2, i 4X2, le offerte speciali si sprecano.
Tutti noi, senza eccezioni ne approfittiamo.
Ma cosa c'è dietro? Semplice, c'è lo sfruttamento della mano d'opera specie extracomunitaria.
Questi poveri disgraziati, prendono in nero magari pochi euro a quintale di prodotto raccolto.
Da questi pochissimi soldi, vanno scalati i costi del trasporto e il vitto: alla fine in tasca ai questi nuovi schiavi restano una ventina di euro al giorno se tutto va bene, per essersi spaccati la schiena anche per dodici, quattordici ore al giorno.
Capito perchè spendiamo meno?

 
< Prec.   Pros. >