l'attualita'

L'Albero del Pane

logoalbero.jpgDove meno te lo aspetti, trovi un luogo di delizie, dolci e salate. Provare per credere

Leggi tutto...
 

l'intervista del mese

Che si regala a Natale

regaliintervista.jpgGiro di telefonate per capire cosa si regalerà per le Feste Natalizie

Leggi tutto...
 

l'editoriale

2018, addio e senza rimpianti.
Ne sono successe di tutti i colori, ai quattro angoli del Mondo.
Dalla vicenda Corea del Nord-Usa, alla guerra dei dazi, ai disastri naturali, alle vicende nostrane, e poi la Brexit che ancora non si sa come andrà a finire.
Non è mancato il terrorismo, che ovviamente non va in ferie.
Sul clima, che dovrebbe mettere tutti d'accordo, non c'è accordo e il rischio di andare a schiantarsi, non è così remoto.
Come sarà il 2019? Speriamo in un ritorno al buon senso!

 
 
Da Prato by M.Orsucci PDF Stampa E-mail

Quando la laurea di appende in salotto e si mettono le mani in pasta, si corre il rischio di diventare il miglior panificatore della Versilia Marco Orsucci, laurea in economia e commercio, ha fatto di necessità virtù. titpane.jpgIn seguito a vicissitudini familiari, in parallelo agli studi, ha iniziato da garzone in un panificio storico, dove ha scoperto e fatti propri i segreti dell'Arte bianca, ne ha fatto tesoro ed è diventato imprenditore di se stesso. Quella del panificatore era una esperienza che doveva durare pochi mesi....da dipendente ha passato quindici anni.
Questa storia è un esempio di come la creatività, la capacità di adattamento, la tenacia, siano una delle specifiche di noi italiani.
Oggi sono passati anni da quel 1995, dove tutto è iniziato, Marco Orssucci, ha diversificato e ora ha ben tre punti vendita, ognuno dei quali, con sue specifiche precise.
Oggi lo affiancano la moglie signora  Manuela, che in Piazza
scaffalepane.gifStatuto a Pietrasanta, sovraintente alla piccola cucina del punto vendita nella Piccola Atene della Versilia, sfornando delikatessen a getto continuo e le figlie Claudia e Valeria che hanno tutte le intenzioni di proseguire nell'attività di famiglia
Marco Orsucci, durante una nostra chiacchierata, ci ha rivelato cose interessanti, per esempio qualla della formazione dei suoi dipendenti: sono stati assunti tutto molto giovani, senza nessuna esperienza nel mondo della panificazione,paneuva.jpg per poterli formare ex novo, secondo i suoi criteri che poi sono alla base del suo successo: materie prime di qualità e tempo, tutto il tempo necessario per fare buone e corrette lievitazioni, partendo dal lievito madre e solo in casi eccezionali, aggiungendo quantità minime di lievito di birra.
Questo il segreto per fare un pane di ottima qualità.
E poi il rispetto delle tradizioni, pani della cultura contadina toscana, quel pane che dura diversi giorni e ci permette di evitare sprechi. Abbiamo provato tra i tanti un pane di Segale che non ha nulla da invidiare ai  suoi cugini Altoatesini o Valtellinesi. merluzzo.gifE vera rarità: Marco panifica il pane "comune", quello a prezzo calmierato, che tutti forni dovrebbero produrre per Legge, ma scommettiamo che così non sia.
Al pane vengono affiancate una miriade di focacce, pizze e pizzette, sfiziosità che oggi sono molto alla moda e vanno a ruba tra i Vip della Versila. Poteva mancare la biscotteria?
Certo che no! Quindi Cantucci e Befanini in pole position, e per accontentare i clienti più fedeli a Natale e Pasqua Panettoni e Colombe, in quantità men che minime
Una produzione di nicchia sempre più gettonata.tordelli.gif
Ma tutto questo sarebbe nella norma per chi produce pane e affini di qualità se non fosse che con un atteggiamento un pò Calvinista, la famiglia Orsucci è impegnata nel sociale, partecipando attivamente a progetti di sviluppo in Burkina Faso, dove la signora Manuela si reca personalmente una volta all'anno, per controllare che tutto proceda regolarmente e sopratutto per controllare che le risorse inviate non siano sprecate.
Le specialità
*Pane comune
*Pane contadino
*Pane di segale
*Focaccia a tripla lievitazione naturale
*Pane casalingo tipico toscano
*Pani speciali
*Panettoni
*Colombe
*Biscotti befanini tutto l'anno
*Biscotti al cioccolato
*Cantucci con mandorle
La piccola Gastronomia
Primi e Secondi stagionali (lasagne, tordelli, paste fredde in estate, sformati e quiches, baccalà fritto e marinato, polpette di carne, polpette di patate, trippa)
PANIFICIO DA PRATOpoker.gif
Via Prov. Vallecchia 206
55045 Pietrasanta (Lu)
tel-fax 0584 71266
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
LA GALLERIA DEL PANE
Piazza dello Statuto 19
Pietrasanta (Lu)
Cell. 344 1634865
PANIFICIO DA PRATO
Piazza Ponte Nuovo 5
Seravezza
Cell. 345 7000087
In conclusione, questi indirizzi sono raccomandatissimi, per il gusto e per il forte atteggiamento etico della famiglia Orsucci

 
< Prec.   Pros. >