l'attualita'

L'Albero del Pane

logoalbero.jpgDove meno te lo aspetti, trovi un luogo di delizie, dolci e salate. Provare per credere

Leggi tutto...
 

l'intervista del mese

Che si regala a Natale

regaliintervista.jpgGiro di telefonate per capire cosa si regalerà per le Feste Natalizie

Leggi tutto...
 

l'editoriale

2018, addio e senza rimpianti.
Ne sono successe di tutti i colori, ai quattro angoli del Mondo.
Dalla vicenda Corea del Nord-Usa, alla guerra dei dazi, ai disastri naturali, alle vicende nostrane, e poi la Brexit che ancora non si sa come andrà a finire.
Non è mancato il terrorismo, che ovviamente non va in ferie.
Sul clima, che dovrebbe mettere tutti d'accordo, non c'è accordo e il rischio di andare a schiantarsi, non è così remoto.
Come sarà il 2019? Speriamo in un ritorno al buon senso!

 
 
Mordi Dita PDF Stampa E-mail

Il cibo di strada diventa il nuovo fenomeno del Food italiano.loro.jpg
Da qualche tempo anche da noi c'è una vera e propria esplosione di questa abitudine, riveduto e corretta rispetto alla antica tradizione di dei Bacari di Venezia e della Palermo della Vucciria e di Ballarò e ovviamente della Piadina Romagnola.
In questo filone uno chef di Venturina Terme (Li), Riccardo Ferri con l'aiuto fondamentale della moglie Sam
fritto.jpganta, ha rinunciato a un lavoro sicuro, per reinventarsi "cuoco itinerante".
 La voglia e la volontà di rimettersi in gioco, per poter lavorare sul "suo", di creare qualche cosa di indipendente.
E questo accomuna per fortuna sempre più i giovani italiani
Nasce così MORDI DITA.
Un Track nero, con decorazioni graffitare, et voilà, il gioco è fatto...forse.
Prima di poter vendere il primo panino, c'è una trafila burocratica lunga, farragginosa e costosa.
Richeste amministrative sensate e altro molto meno, ma chi l'ha dura la vince e i nostri amici, finalmente sono arrivati alla meta.
Li si può trovare ogni giorno o quasi al Parco Altobelli, vicino alle scuole, nel bel mezzo di Venturina Terme, facili da raggiungere e con parcheggi a pochi passi

panino.gif Vanno preferiti perchè cucinano tutto loro al momento. L'uso dei surgelati è molto limitato, Riccardo e Samanta usano in massima parte prodotti locali a Km "0"...dai polli allo spiedo che preparano nel loro laboratorio ai panini proposti in varianti infinite e preparati al momento uno ad uno.
Noi, nella nostra visita abbiamo gustato un fritto di pesce di ottima qualità: infarinatura molto leggera con una frittura esemplare.

track.jpg Questa preparazione potrebbe competere alla pari con fritture simili di ben noti ristoranti della Costa Toscana senza sfigurare, anzi.
Buonissime le cialde di polenta, ideali spezza fame con poche calorie, una nuova proposta natta dalla fantasia di Riccardo.

 Buono il dolce che strizza l'occhio alla tradizione americana
Per concludere, pur non essendo noi esperti di Street Food, di Mordi Dita, abbiamo ricavato una ottima impressione, cibi buoni, prezzo corretti e molta ma molta simpatia.
Seguite le loro avventure su FB, sarete informati quasi in tempo reale sulle loro iniziative
Sono inoltre disponibili per supportare eventi, con menù da concordare, grazie alla professionalità di Riccardo e alla loro flessibilità
Ultimo ma non da ultimo Riccardo e Samanta amano gli animali e questo li rende speciali.

Per saperne di più
Riccardo
cell. 391.761.2856

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
https://www.facebook.com/mordiditastreetfood/
Postazione fissa
Parco Altobelli
venturina Terme (Li)

 

 
< Prec.   Pros. >