Fausto Andi "Frodo"

Parliamo del suo Frodo, un vino o meglio una sfida all'omologazione.
Intanto ha recuperato un vitigno praticamente scomparso: la Moradella, persino cancellato dagli elenchi dei vitigni allignati in Oltrepò.frodo.jpg Dopo esperiementi di vario genere, in vigne diverse, la signora Moradella torna con un nome che è una dichiarazione d'intenti.
"Frodo", perchè? Non lo sappiamo, ma possiamo azzardare...Fausto Andi si è prefisso di sottrarsi all'omologazione, intende frodare le aspettative del consumo "normale".
Il suo progetto di vignaiolo, non contempla le mediazioni, i suoi vini o li ami o li scansi. Sono talmente poche le bottiglie che che il rischio che restino in cantina sono nulle.
Si sta ingenerando una sorta di pellegrinaggio che sale verso Montù Beccaria, che potrebbe preoccupare se Fausto Andi non fosse Fausto Andi.
Lui è persona talmente tutta d'un pezzo che il rischio che deroghi dalle sue convinzioni non esiste.
Tutto questo soliloquio per dire che il Frodo è un vino senza tempo. Potrebbe essere un vino all'antica o un vino del futuro.
Naturalmente la chimica in nessuona sua esperessione abita qua. Niente di niente in vigna, figuriamoci in cantina.
Niente solforosa, niente filtrazione, nessuna chiarifica. Anni in botti scolme e imbottigliamento per cascata.
Avvolgente, quasi oleoso, nero quasi come la pece, lascia il segno nel bicchiere, La sensazione di bere un vino unico è evidente. Impossibile accostarlo ad un altro vino: e' uguale solo a se stesso. Una bottiglia importante, per persone che amano la sostanza e non l'apparenza. Come e quando berlo? In compagnia di amici fidati o ancor meglio bevetevelo da soli riflettendo sulla caducità umana
A me piacciono gli anfratti bui delle osterie dormienti, dove la gente culmina nell’eccesso del canto, a me piacciono le cose bestemmiate e leggere, e i calici di vino profondi, dove la mente esulta, livello di magico pensiero.
(Alda Merini)

Agriturismo Fausto Andi
Agricoltura Biodinamica

 Frazione Moriano, 48
Montu' Beccaria PV
 0385 277245
www.andifausto.com/